Bari – PALLAVOLO, SERIE B/1: Club Atletico Bari Volley, si brinda alla prima vittoria in campionato

Secco 3-0 al Foggia. Lorizio: “Un passo avanti sul piano della mentalità”38007ab106a0994d5d924b25a6d8945b.jpg

Grinta, cuore e determinazione. E un gioco che inizia ad essere più fluido. Queste le armi che hanno consentito al Club Atletico Bari Volley di cogliere la prima vittoria in campionato, battendo tra le mura amiche del Palazzetto dello Sport di Carbonara l’Avis Villa Igea Foggia con un secco 3-0, conquistato non senza soffrire.

Ma la formazione gialloblu ha avuto il merito di non mollare mai, reagendo a momenti particolarmente difficili, dovuti anche a cause accidentali quali l’infortunio al bomber Pirola alla fine della prima c316b51b37d5e94a4b0eeae6d07f717a.jpgfrazione, senza mai perdere lucidità e voglia di vincere, specialmente nei punti decisivi del match. Segnali che fanno ben sperare per il prosieguo del campionato.

Tornato sulla panchina barese dopo due giornate di squalifica, Mister Lorizio si affida inizialmente alla formazione più collaudata con Bucaioni al palleggio, Pirola sulla diagonale, Minafra e De Cecco di banda, De Tellis e Lacalamita al centro, Basile libero. Dall’altro lato della rete il tecnico-palleggiatore Tartaglia risponde schierandosi in cabina di regia, con Fontana opposto, Campanari e Dàmaro schiacciatori-ricevitori, Bastianini e Ioppi centrali, Palano libero.

La partenza barese è lanciatissima. Minafra e compagni sfruttano la fallosità 7c059613049982642939cde6a59baaff.jpgdella ricezione foggiana, in grande difficoltà specie con Dàmaro per avvantaggiarsi in modo deciso (15-8). Ma al momento di raccogliere quanto seminato, un lungo passaggio a vuoto della formazione di casa consente ai dauni di rientrare prepotentemente in gara, grazie soprattutto alle potenti battute di Dàmaro e agli attacchi di Campanari. Foggia si porta persino in vantaggio (22-23), ma nel finale di set emerge la grande voglia di riscatto della compagine del Presidente Vastano: De Cecco e Minafra in attacco schiantano la retroguardia ospite (24-23), Lacalamita conclude l’opera con uno strepitoso muro vincente che chiude la prima frazione.
97e40d795a6a0ee50854943c2e95af07.jpg
Nel secondo set tra le file baresi da registrare l’assenza di Pirola (per lui una contrattura al polpaccio, si spera in un recupero rapido). Lorizio sposta De Cecco sulla diagonale, puntando per il ruolo di martello prima su Maiullari, subito dopo sul più esperto Ballabene. I gialloblu pagano inizialmente lo scotto psicologico dell’uscita di scena del loro principale terminale offensivo e Foggia ne approfitta. Il muro dauno sembra insuperabile, Campanari e soci si portano sul 16-10.

La squadra balbettante della gara con il Molfetta a questo punto avrebbe mollato: non il Bari Volley di sabato sera, che lentamente comincia a rosicchiare punti su punti, riportandosi in scia (21-22). Nel momento topico del set gli ospiti vanno in totale confusione. Bari ringrazia e porta a casa la seconda frazione con un block-out di De Cecco e un errore in attacco di Dàmaro. Il terzo parziale si decide nelle sue fasi centrali, quando Bari scava un solco che si rivelerà incolmabile (16-11). Bene in questa fase De Cecco, Minafra e Lacalamita, orchestrati da un buon Bucaioni. Foggia prova a reagire nel finale (22-21), ma è troppo tardi: un attacco in primo tempo di Lacalamita regala il primo successo ai baresi.

“La squadra nelle ultime settimane stava crescendo” – il commento a caldo di 9039b2a247004b2fbc35a73b1985627d.jpgPino Lorizio, tecnico del Club Atletico Bari volley – “mancava solo il risultato per darci maggiore convinzione nelle nostre possibilità. Oggi è arrivato con una prova di carattere e di sacrificio. Siamo stati bravi a soffrire nei momenti di difficoltà, abbiamo fatto un bel passo in avanti sul piano della mentalità: era ciò che volevo. Tante altre cose vanno però messe a posto, c’è da lavorare tanto per eliminare alcuni difetti che ancora ci sono”. Nel prossimo turno, Minafra e compagni attesi dalla difficile trasferta sul campo del Lamezia Terme.

CLUB ATLETICO BARI V.-AVIS VILLA IGEA FOGGIA 3-0 (25-23; 25-23; 25-22)

CLUB ATLETICO BARI VOLLEY: Bucaioni 2, Pirola 1, Minafra 12, De Cecco 13, Lacalamita 11, De Tellis 6, Basile (L), Maiullari, Ballabene 3, Fiorentino, De Candia n.e., Bonante n.e. All. Lorizio
AVIS VILLA IGEA FOGGIA: Tartaglia 2, Fontana 4, Campanari 15, Dàmaro 10, Ioppi 5, Bastianini 7, Palano (L), Lonero 2, Bambacigno 1, Marcone n.e. All. Tartaglia

Arbitri: Enrico Antuori di Salerno e Aldo Palombo di Salerno
BARI: Bs 4, Bp 2, Mu 5; FOGGIA: Bs 7, Bp 2, Muri 4

Roberto Colella
Bari – PALLAVOLO, SERIE B/1: Club Atletico Bari Volley, si brinda alla prima vittoria in campionatoultima modifica: 2007-10-28T18:33:44+01:00da puglialive.net
Reposta per primo quest’articolo